Casa Jellici Tesero - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Utilità > Musei di Fiemme
CASA  JELLICI
TESERO

Casa Jellici si trova nel centro storico di Tesero, a pochi passi dalla piazza centrale del paese. Si tratta di un rustico signorile, la cui presenza risulta documentata già nel 1503, in un testo in lingua tedesca che è conservato all’Archivio di Stato di Trento, da cui risulta proprietario il barone Vigilio Firmian, capitano vescovile in Fiemme.

La denominazione “Jellici” deriva dal nome della famiglia che abitò il rustico nel ‘900. L’edificio, sottoposto a tutela, risulta molto interessante dal punto di vista architettonico, per via dell’impianto strutturato in due corpi di fabbrica addossati in muratura, il primo
adibito a stalla, con sovrastanti abitazioni poste su due livelli e con collegamento verticale interno, il secondo a fienile, con grandi arcate massicce in muratura sovrapposte, che si affacciano sulla piccola corte interna ascrivibile al XVI secolo. Di particolare interesse sono le bugnature d’angolo, i ballatoi in legno e il forno casalingo sporgente dalla facciata principale, su cui è presente anche un affresco raffigurante una Madonna con Bambino.

A partire dal 2001 il Comune di Tesero e la Provincia Autonoma di Trento hanno avviato la ristrutturazione dell’edificio per farne una sede museale e multifunzionale. A dicembre 2015 sono stati aperti al pubblico i suggestivi avvolti con una mostra sui tradizionali presepi di Tesero.



MOSTRE ESTATE 2016
I pompieri di Tesero ieri e oggi a cura del Corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Tesero
Il Corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Tesero, che vanta ben 142 anni di storia, presenta quest'anno una mostra in occasione del Convegno Distrettuale che si terrà il 30 luglio proprio a Tesero. Saranno esposti documenti, testimonianze fotografiche ed attrezzature che attestano l’evoluzione dei materiali e delle tecniche nel corso del tempo. L'impegno e la disponibilità nel servizio è la stessa in tutte le epoche, ma la preparazione tecnica e i mezzi hanno subito molti mutamenti, consentendo agli uomini di lavorare più in sicurezza e ai cittadini di ottenere un aiuto più qualificato
ed efficiente.
Periodo di apertura e orario: dal 23 al 31 luglio 2016
orario: 17.00-19.00 / 20.30-23.00; sabato 30 luglio orario 14.00-23.00 per il Convegno dei Vigili del Fuoco di Fiemme.
Info:  e-mail: vvftesero@virgilio.it • cell. 337 764992 - 347 7704261

Gh’era na olta, mostra sui mestieri di un tempo a cura dell’associazione “Le Corte de Tiézer”
A Casa Jellici tornano le Corte de Tiézer con una mostra dedicata alla riscoperta di antichi mestieri, ormai caduti in disuso, attraverso l'esposizione di immagini, testi, attrezzi d'epoca. Il materiale raccolto dall'associazione, complici le ricerche storiche fatte nel corso degli anni, è diventato sempre più numeroso e interessante e in questa esposizione ha modo di mostrarsi al pubblico in uno scenario di assoluto prestigio.
Periodo di apertura: dal 23 luglio al 6 agosto 2016
orario: 17.00-19.00 / 20.30-23.00 - sabato30 luglio orario 14.00-23.00
Info: e-mail: elisa_zanon@alice.it • cell. 333 3547093

La Magnifica Risonanza - Tre artisti si ispirano al legno della Val di Fiemme
a cura di Serafino Amato, Georgina Spengler e Beatrice Talamo.
Il legno, il suono, l’immagine, la parola, il colore: provando a confondere i termini come se fosse un gioco, il risultato non cambia. Con il legno di Fiemme, con il legno che risuona, i tre artisti Serafino Amato, fotografo, Georgina Spengler, pittrice, e Beatrice Talamo, scrittrice e disegnatrice, hanno espresso con le proprie modalità quello che il legno dice con voce propria. Hanno fatto parlare frammenti scartati, ritrovando paesaggi di colore intrecciati a venature. Hanno usato superfici quadrate e rettangolari dove incidere poesie. Hanno colto con la fotografia le radici cupe, avvinghiate al terreno o quelle che emergono da un sottobosco misterioso. E così colori, parole, fotografie e video si incontrano per esprimere la bellezza segreta di semplici forme di legno in silenzioso omaggio.
Periodo di apertura: dal 10 al 20 agosto 2016
orario: 17.00-19.00 / 20.30-23.00, oppure su appuntamento cell. 339 4839099
cell. 339 4839099

Dove:  Via Benesin - 38038 - Tesero  (vicino a Piazza Cesare Battisti)
Ingresso: libero a tutte le mostre
Info: Comune di Tesero  -  e-mail: info@comune.tesero.tn.it - tel. 0462 811700

Torna ai contenuti | Torna al menu