nonèSOLOONLINE e SERGIO CAMIN PA&SAGGI dal 18 luglio al 6 settembre a Cavalese - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento


presentano le Mostre

non è SOLO ONLINE
e
SERGIO CAMIN PA&SAGGI

18 luglio - 6 settembre 2020

Con il Covid 19 la cultura si è apparentemente fermata con la chiusura dei suoi luoghi di confronto e l’impossibilità di frequentare mostre, concerti, spettacoli, biblioteche e ogni altro luogo deputato. Mesi difficili in cui il Museo d'Arte Contemporanea di Cavalese, chiuso alle visite, ha deciso comunque di proseguire nella sua funzione di polo culturale, presentando SOLOONLINE, un progetto elaborato e realizzato da Sergio Camin e pensato per favorire la diffusione di un nuovo emergente modello della produzione e fruizione artistica avvalendosi dei mezzi offerti dalle piattaforme digitali.


Il Museo d'Arte Contemporanea di Cavalese, nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza, riapre fisicamente il 18 luglio con due mostre in contemporanea.

nonèSOLOONLINE
Dopo la mostra virtuale presentata durante la clausura, l’occasione di riflettere sull’uso del digitale e della sua diffusione online, ponendo in particolare l’attenzione sulle differenze interpretative della fruizione virtuale dell’opera d’arte, con tutte le sue potenzialità di diffusione/trasposizione, rispetto a quella fisica, dove essa si rivela in tutti i suoi aspetti di materiali, tridimensionalità e “aura” che mancano invece all’altro mezzo.
nonèSOLOONLINE è un progetto espositivo che ripercorre le tappe del percorso virtuale e riporta le opere degli artisti alla loro fisicità. Racconta i passaggi fondamentali del video online e dell’inganno creativo e mostra le opere negli spazi del museo e lungo la passeggiata di Rio Gambis.
Gli artisti: ARMAN, BANCI, CAMIN, CASSAR, CORRENT, MESCHIA, NONES, PICHLER, SIMMA, TURRA, VANZO

Sergio Camin - PA&SAGGI
Si tratta di una selezione di più di trenta opere recenti di Sergio Camin in cui l’artista originario di Bolzano prosegue il suo lavoro di ricerca e analisi del paesaggio.
“La cartografia che emerge da questi lavori non cade in preda alla paura del non conoscere, del perdersi, della dissipazione. È una mappa che disorienta e orienta perché una mappa ha sempre il suo doppio: da un lato è uno strumento rituale per contenere il disordine, dall’altro è anche il mezzo più adatto per perdersi. Tra un rigo e l’altro c’è il germe della terra incognita, lo spazio bianco ai bordi, l’area inesplorata dove il possibile si rifugia.”

---------------------------

Inaugurazione sabato 18 luglio ore 18.00

Orario apertura mostra: dal martedì al sabato 15.30-19.00
Chiuso il lunedì

Ingresso: 2 euro
               gratuità minori anni 16 e Trentino Guest-card


  • N.B. Per garantire la migliore tutela dei visitatori ed evitare il rischio di contagio, il Museo d’Arte Contemporanea di Cavalese ha attivato le necessarie misure di sicurezza per il contenimento del COVID-19.
  • Per accedere al museo è obbligatorio l’uso della mascherina di protezione individuale.
  • L’accesso al museo avverrà osservando il necessario distanziamento interpersonale.
  • Alla biglietteria si accede una sola persona per volta. Gli altri visitatori sono pregati di attendere in coda mantenendo la distanza di sicurezza.


MUSEO CENTRO ARTE CONTEMPORANEA CAVALESE
 
Piazzetta Rizzoli 1 - 38033 - Cavalese  (TN)
Tel. +39.0462.235416 - Fax +39.0462.248043
info@artecavalese.it -  www.artecavalese.it

Torna ai contenuti | Torna al menu