Sostegno all'occupazione: ecco i progetti del Comune di Predazzo - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento
SOSTEGNO ALL’OCCUPAZIONE:
ECCO I PROGETTI DEL COMUNE DI PREDAZZO

Il Comune di Predazzo ha deciso di dare una risposta forte alla domanda di posti di lavoro: “Con il blocco delle assunzioni nel pubblico, spesso ci sentiamo con le mani legate di fronte alle tante domande di aiuto che ci giungono”, spiegano la sindaca Maria Bosin e l’assessore Mauro Morandini. “Quest’anno abbiamo perciò deciso di fare il possibile per offrire un’occupazione almeno temporanea a più soggetti, mettendo in campo più progetti, grazie a finanziamenti provinciali e del Bim, oltre a un maggior impegno economico da parte nostra”, aggiungono i due amministratori.

Il progetto che impiega il maggior numero di soggetti rientra nell’Intervento 19 dell’Agenzia del Lavoro, finalizzato a favorire l’inserimento lavorativo. Lo scorso anno la squadra era composta da 7 operai più un caposquadra, quest’anno gli operai sono 12, dei quali quattro a tempo parziale, più il caposquadra. Le squadre hanno iniziato a lavorare in periodi diversi, a partire dal mese di maggio, così da garantire una copertura fino alle fine dell’anno. Sono impiegati in interventi di pulizia, abbellimento e manutenzione di passeggiate e sentieri attorno al paese, giardini e aiuole, strutture sportive, aree attrezzate e parchi gioco. Inoltre, gli operai collaborano in occasione di eventi e manifestazioni, allestendo palchi e infrastrutture.

“Questo progetto ci permette di raggiungere due importanti obiettivi: diamo un’opportunità occupazionale aperta anche a soggetti che per varie ragioni hanno più difficoltà a trovare lavoro e, al contempo, riusciamo a mantenere pulito e in ordine il paese, requisito fondamentale per l’immagine turistica di Predazzo ma anche per la qualità di vita dei residenti”, aggiungono Bosin e Morandini.
La Provincia ha aumentato a 9,5 le unità finanziate al 70%, mentre gli altri sono totalmente a carico del Comune di Predazzo. A coordinare il progetto è la cooperativa L&O Lavoro e Occupazione.
Inoltre, sempre nell’ambito di Intervento 19, sono stati assunti per sei mesi due persone a supporto dell’attività di biblioteca.

A questo si aggiungono due progetti finanziati dal Bim attraverso un protocollo firmato con la Provincia di Trento per offrire a disoccupati un lavoro estivo presso gli enti locali.

I Comuni di Ziano e Predazzo hanno deciso di unire le risorse a disposizione e di presentare due progetti condivisi. Il primo, che vede coinvolti cinque operai, prevede interventi di manutenzione e sistemazione straordinarie di muretti, siepi, staccionate e fontane. Il secondo, invece, è di tipo culturale e coinvolge quattro giovani, studenti universitari e neolaureati, che lavoreranno per scrivere, grazie al materiale messo a disposizione dell’associazione Nave d’Oro, una guida del paese, uno strumento agile e innovativo per far conoscere storia, edifici e curiosità di Predazzo. Gli stessi giovani collaborano con il Comune di Ziano per le aperture della mostra a Villa Flora.

addetto stampa: Monica Gabrielli - 340.8551994 - monicagabrielli@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu