La solidarietà batte il coronavirus, lettera del sindaco di Predazzo ai cittadini - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento

LA  SOLIDARIETÀ  BATTE  IL  CORONAVIRUS!
“Cari concittadini, stiamo attraversando un momento difficile, ma che passerà! Questo avverrà tanto prima, quanto più sapremo proteggere noi stessi e gli altri, in particolare le persone fragili e quelle impegnate nell’offrire cure e servizi, alle quali va il nostro grazie. Esprimiamo la nostra vicinanza a chi è in ospedale o in casa di riposo e che soffre anche per il distacco dai propri cari.
Di seguito troverete le risposte ai dubbi più frequenti ed i servizi che in questo momento il territorio è in grado di offrire.
Siamo una comunità forte e solidale, combatteremo insieme il coronavirus, nessuno sarà abbandonato!”
Il Sindaco - Maria Bosin

• Quali sono le motivazioni che mi permettono di spostarmi ?
Gli spostamenti devono essere limitati il più possibile al fine di evitare contagi.
ESIGENZE LAVORATIVE sono consentiti gli spostamenti per le attività lavorative.
MOTIVI DI SALUTE casi in cui l’interessato debba spostarsi per sottoporsi a terapie, cure mediche, non effettuabili nei comuni di residenza.
SITUAZIONI DI NECESSITÀ ad esempio l’acquisto di generi alimentari o farmaci (la spesa va fatta possibilmente da una persona per famiglia e non tutti i giorni) oppure l’assistenza a persone non autosufficienti ( ricordando che sono le persone più fragili, quindi da preservare dai contatti).

Sono consentite le passeggiate nei dintorni, con l’avvertenza di mantenere le distanze interpersonali e non creare assembramenti. Inoltre attività sportive come Ciaspolate e Sci Alpinismo sono fortemente sconsigliate da parte del Soccorso Alpino e della Protezione Civile, per evitare di impegnare i medici in operazioni di soccorso.

• Se non riesco a stampare il modulo per l’autocertificazione degli spostamenti come posso fare ?
I moduli possono essere richiesti alla Polizia Locale, presente sul territorio, o allo 0462 508214 – 335 6862783

• Sono una persona con più di 65 anni ( o rientrante tra le categorie considerate maggiormente a rischio, ad esempio con patologie o a stretto contatto con malat i ) come posso procurarmi generi alimentari o medicinali ?
Se non riesci a delegare persone di tua fiducia, sono stati attivati i seguenti servizi a domicilio, con consegna 1-2 volte alla settimana, a seconda delle necessità.
  • Farmacia Pasi: telefono 331 1612967, mail info@farmaciapredazzo.it con consegna da parte dal personale della farmacia.
  • Famiglia Cooperativa: telefono 0462/501111, telefonare dalle ore 8 alle ore 10, la consegna avverrà grazie a personale volontario coordinato dalla Polizia Locale.
  • Macelleria Dellantonio: 0462/501231

• Per le difficoltà di carattere socio-assistenziale a chi posso rivolgermi?
  • La Comunità Territoriale della Valle di Fiemme offre un servizio attivo dal lunedì al venerdì, telefonando al numero 334 6572332 dalle ore 9 alle ore 12
  • Il servizio politiche sociali delle Provincia è attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20, chiamando il numero 0461 495244

• Normalmente utilizzo i mezzi di trasporto pubblici, ora il servizio è stato modificato, come posso fare?
In aggiunta ai servizi di linea, che hanno subito delle modifiche, in tutto il Trentino, per esigenze di lavoro e urgenti ragioni sanitarie (comprese le necessità di recarsi da parenti non autosufficienti) sarà possibile contattare il numero verde 800390270 (elastibus) tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 17.00, per usufruire di uno specifico trasporto gratuito, purché la richiesta arrivi entro le 17 del giorno precedente. Rimani aggiornato su: www.trentinotrasporti.it .

• Se ho dei dubbi chi devo contattare?
Non affidarti a siti, forum, social network che diffondono a volte notizie false, oppure a persone sconosciute che telefonano proponendoti di fare il tampone. Contatta le autorità preposte e consulta i siti ufficiali, chiama il tuo Comune o la Polizia Locale allo 0462 508214 – 335 6862783.

• Fino a che ora posso chiamare?
Ogni giorno sul territorio ci sono gli agenti che possono rispondere alle tue domande, un operatore è disponibile telefonicamente dalle ore 08.00 alle 22.00. Se trovi libero o occupato è perché, avendo una sola linea, è impegnato in un'altra telefonata. Riprova e la tua chiamata verrà sicuramente gestita.

• Ho febbre, tosse e/o sintomi influenzali, cosa devo fare?
Non uscire per nessun motivo, resta in casa e chiama il medico di famiglia, il pediatra o la guardia medica, oppure chiama il numero della centrale unica di emergenza del Dipartimento della Protezione civile di Trento al numero verde 800867388 dedicato alla popolazione trentina, per informazioni tecniche, sanitarie o altro sul coronavirus. Il numero è attivo dalle ore 8 alle ore 20.

• Come sono organizzati i servizi del Comune?
I fruitori dei servizi comunali sono invitati a concordare, telefonicamente o a mezzo posta elettronica, gli appuntamenti con gli uffici, in modo da rispettare le prescrizioni atte a prevenire la diffusione dell’epidemia. Gli indirizzi di posta elettronica e i numeri di telefono dei vari servizi sono consultabili sul sito del comune www.comune.predazzo.tn.it.
Per altre richieste di informazioni, modulistica e segnalazioni di problematiche varie, si consiglia di utilizzare l’indirizzo di posta elettronica info@comune.predazzo.tn.it o telefonare ai numeri 0462/508228 o 0462/508216.

IL CORPO POLIZIA LOCALE ALTA VALLE DI FIEMME RISPONDE AI NUMERI
0462 508214 – 3356862783 TUTTI I GIORNI DALLE 08.00 a ALLE 22.00

Le indicazioni fornite si riferiscono alla disposizioni in vigore al 12.03.2020 DPCM 08/03/2020-
09/03/2020-11/03/2020 e potranno essere soggette a modifiche e/o integrazioni



Torna ai contenuti | Torna al menu