Insieme, per un paese più pulito, giornata ecologica a Predazzo - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento
INSIEME  PER  UN  PAESE  PIÙ  PULITO

Monica Gabrielli, addetto stampa del Comune di Predazzo, 30 aprile 2017:

Centoventi volontari, di cui 80 bambini, si sono messi a disposizione sabato per la Giornata ecologica: nel corso della mattinata hanno pulito le passeggiate di Predazzo da cartacce, mozziconi, imballaggi e altri rifiuti abbandonati. La giornata è stata organizzata dal Comune, in collaborazione con il gruppo Rico dal Fol e dell’associazione La Filostra, con il supporto di Fiemme Servizi e Croce Rossa Italiana.

Un modo per pulire il territorio prima dell’inizio della stagione estiva, come spiega l’assessore alle Foreste Giovanni Aderenti: “Si tratta di un importante momento di partecipazione e condivisione: insieme si lavora per rendere più bello e in ordine il nostro paese. È bello vedere come tante persone, tra cui molti bambini, abbiano deciso di dedicare alcune ore del loro tempo per il bene comune”.

Un’iniziativa nata nel 2001 da un’idea di Francesco Guadagnini e del Gruppo Rico dal Fol: “I primi anni raccoglievamo una ventina di quintali di immondizia, mentre nelle ultime edizioni circa 4 o 5 quintali: una bella differenza, a dimostrazione di una cresciuta attenzione ambientale”, dice Guadagnini. “Merito anche del lavoro di sfalcio e cura del verde, svolto nell’ambito di Intervento 19: vedere un ambiente curato e pulito fa da deterrente all’abbandono di rifiuti”, aggiunge Roberto Dezulian, uno dei responsabili organizzativi dei volontari.

Alla Giornata ecologica hanno partecipato anche quattro classi della scuola primaria di Predazzo (due prime e due quarte). Per gli alunni, accompagnati dalle maestre, è stata una mattinata diversa dal solito, finalizzata a sensibilizzarli sulla tutela dell’ambiente e sull’importanza della partecipazione attiva alla vita della comunità: “I bambini sono rimasti colpiti soprattutto dai numerosi mozziconi di sigaretta raccolti. A stupirli è stato il fatto che sono stati gli adulti, cioè chi dovrebbe educarli, a lasciarli cadere”, sottolinea un’insegnante. Presenti anche vigili del fuoco e agenti del Corpo Forestale provinciale della stazione di Predazzo, oltre a cittadini che hanno voluto mettersi a disposizione.

Al termine della pulizia, i volontari si sono ritrovati all’Ottagono per un pranzo offerto dal Comune di Predazzo: un momento conviviale per ringraziare quanti hanno collaborato a rendere più pulito il paese.

addetto stampa: Monica Gabrielli - 340.8551994 - monicagabrielli@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu