Concerto della Coralina di Gnosca sabato 16 a Vigo, festa patronale di San Vito - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento

Pro Loco Vigo di Fassa - Istitut Cultural Ladin
CONCERTO DE
“LA CORALINA DI GNOSCA”
Sabato 16 giugno, ore 21.00 - Sala comunale di Vigo



In occasione della festa patronale di San Vito, sabato 16 giugno presso la Sala comunale di Vigo (Sèn Jan di Fassa) si terrà il concerto “Canti a Maria e Canti dell’anima” de “La Coralina di Gnosca” (Svizzera). Il coro femminile, attivo già dal 1980, è diretto dal 1990 da una delle fondatrici, Francesca Gianoni.

Durante la serata verrà presentato un repertorio che spazia tra il canto sacro, con brani di Haydn, Brahms, Saint Säens e Massenet, e quello profano, abbinando la polifonia classica a pezzi di carattere più popolare e provenienti da varie regioni del mondo, tra cui spiccano alcune composizioni di Bepi de Marzi.

Il filo conduttore della serata saranno, come annuncia già il titolo, i canti dell’anima, legati sia alla sfera religiosa, personificata dalla Madonna, sia riferiti agli aspetti più intimistici ed emozionali, raggruppati in tematiche fortemente suggestive: i suoni, l’alba, i girotondi cantati, l’inverno, la serenità e le leggende.

Si inseriscono in questo percorso anche due Arie Tedesche di Händel per soprano, flauto e basso continuo che daranno un tocco in più al concerto e, quale omaggio alla tradizione che più conosciamo, verrà presentato anche un brano dedicato alla leggenda di Soreghina.

Dunque un appuntamento sicuramente interessante per conoscere una nuova realtà corale, la formazione femminile, inusuale per la nostra zona e per apprezzare un repertorio vasto ed accattivante.

Si tratta anche di un’ottima apertura per la festa patronale, che culminerà il giorno seguente, alle ore 10.30, con la celebrazione della S. Messa nella Chiesa di Santa Giuliana.

En ocajion de la Sègra de Sèn Vit, en sàbeda ai 16 de jugn ló da la Sala de Comun de Vich (Sèn Jan de Fascia) se tegnarà l conzert “Canti a Maria e Canti dell’anima” de la “La Coralina di Gnosca” (Svizra).

L cor de eles, metù sù jà del 1980, l’é ret da una de la fondadores, Francesca Gianoni, e l portarà dant n repertorie che tol ite tant la mùsega sacra, con toc de Haydn, Brahms, Saint Säens e Massenet, che chela profana, metan donca ensema la polifonìa classica con toc più populères che vegn cà da desvalives raions del mond, anter chisc ence valguna compojizions de Bepi de Marzi.

L fil ros de l spetàcol sarà, desche anunzià tel titol, la ciantìes de l’ènema, leèdes tant a la religiosità, personifichèda da la Madona, che ai aspec più intimes e emozionèi che tol ite tematiches che fèsc nascer sugestions fones: i sons, l’èlba, naìnes ciantèdes, l’invern, la serenità e la contìes.

Chest percors tol ite ence doi Aries Todesces de Händel per sopran, flaut e bas continuà che sarà de segur zeche de fora de anter e, per onorèr la tradizion che cognoscion de più, vegnirà portà dant ence n tòch dedicà a la contìa de Soreghina.

Donca n apuntament zis enteressant per cognoscer na neva realtà corala, l cor de eles, che te noscia val no se troa da spes, e per poder aprijièr n repertorie gran e piajegol.

Se trata donca de na gran bela orida per la ègra de Vich che jirà inant la dì dò, da mesa les diesc da doman, co la Messa grana te gejia de Sènt’Uiana.

MUSEO LADIN DE FASCIA
Strada de Sèn Jan - 38039 Sèn Jan (Tn)  -  tel. 0462 760182 – museo@istladin.net

Torna ai contenuti | Torna al menu