L'amministrazione predazzana incontra gli ultimi nati del millennio - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento

L’AMMINISTRAZIONE PREDAZZANA INCONTRA
GLI ULTIMI NATI DEL MILLENNIO
In municipio il 29 dicembre i coscritti del 1999



L’amministrazione comunale di Predazzo ha incontrato i coscritti, come ormai tradizione di fine anno, per dare loro il benvenuto nella vita adulta, invitandoli a essere protagonisti attivi della loro comunità. Un’annata particolarmente numerosa l’ultima del millennio, quella del 1999, con ben 65 residenti, 33 maschi e 32 femmine. Molti di loro hanno accolto l’invito della sindaca Maria Bosin e della sua Giunta e hanno partecipato all’incontro del 29 dicembre nell’aula magna del municipio. A dare loro il benvenuto il presidente del Consiglio comunale, Massimiliano Gabrielli, che ha condiviso con i ragazzi alcuni aneddoti dei suoi numerosi viaggi in giro per il mondo, puntando l’accento su concetti quali senso di appartenenza, identità e partecipazione. Bosin ha aggiunto: “Vi auguro di fare tante esperienze, ma vi auguro anche di tornare per poter mettere al servizio del vostro paese e della vostra valle il vostro bagaglio culturale”. L’assessore alla Cultura Giovanni Aderenti ha poi concluso: “I 18 anni sono un anno importante, perché si acquisisce la capacità di agire in prima persona. Spero che sappiate interessarvi alla politica, che non è qualcosa di lontano, ma lo strumento attraverso il quale vengono fatte delle scelte che riguardano anche voi”.

Dopo i saluti istituzionali, c’è stato un breve intervento del form-attore Alessandro Arici, che ha lanciato ai ragazzi il messaggio: “Siate ebbri, ma di vita!”. Presenti anche Sergio Brigadoi, Marco Brigadoi e Francesca Caserio dell’ADVSP Predazzo, l’Associazione Donatori Volontari Sangue e Plasma, che si sono soffermati sull’importanza del volontariato e del dono, proiettando il cortometraggio realizzato qualche anno fa, che si conclude con lo slogan: “Essere donatori volontari è una necessità, è un diritto, è un’occasione per contare”.

Ai coscritti è stata regalata una copia della Costituzione (una versione illustrata e spiegata ai più giovani) e una chiavetta USB contenente la Costituzione, lo Statuto d’Autonomia e lo Statuto del Comune di Predazzo, oltre allo spot dell’ADVSP Predazzo e a un estratto del monologo di Roberto Benigni sulla Costituzione. I coscritti che non hanno potuto partecipare all’incontro in municipio possono chiedere volume e chiavetta in segreteria.

addetto stampa: Monica Gabrielli - 340.8551994 - monicagabrielli@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu