Riparte il progetto "Dipende da Noi", "(in)dipendenti), serata a Varena venerdì - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento

  

COMUNICATO STAMPA
RIPARTE IL PROGETTO “DIPENDE DA NOI”
“(In)dipendenti”, serata con lo psicologo Marcolini
Venerdì a Varena - sala Don Antonio Longo - ore 20.30



Monica Gabrielli, addetto stampa della Comunità Territoriale della Valle di Fiemme, 11 novembre 2019:
Riprende venerdì 15 novembre “Dipende da noi”, il progetto della Comunità Territoriale della Val di Fiemme - in collaborazione con il territorio, le amministrazioni comunali e le scuole - per sensibilizzare i giovani, le famiglie, gli adulti e l’intera comunità su un tema delicato e di stretta attualità come quello dei comportamenti a rischio e delle dipendenze. Si tratta di un’iniziativa che affronta il problema a 360°, messa a punto dalla cooperativa sociale Progetto 92 su incarico dell’ente, grazie a un finanziamento provinciale mirato a iniziative legate a questa tematica.  
Dopo i primi apprezzati eventi organizzati in primavera (un incontro per gli studenti sulle dipendenze che più colpiscono l’età giovanile e uno spettacolo sulla dipendenza da smartphone aperto al pubblico), si continua venerdì alle 20.30, nella sala “Don Antonio Longo” di Varena, con “(In)dipendenti!”, serata a cura dello psicologo Domenico Marcolini, che approfondirà le cause più comuni alla base delle dipendenze e il ruolo della famiglia, delle realtà educative e della comunità nella prevenzione.
Il 27 novembre è in programma un evento per gli studenti dell’Enaip di Tesero: “Se l’avessi immaginato”, con Mauro Bernardi (rimasto invalido dopo un incidente sul lavoro) sulle conseguenze dei comportamenti a rischio.
Nuovo incontro aperto a tutta la cittadinanza, il 28 novembre a Castello di Fiemme, con la psicologa Serena Valorzi sulle dipendenze legate a internet (social, gioco d’azzardo, acquisti compulsivi…).
Il 4 dicembre a Ziano di Fiemme, in collaborazione con l’associazione Ama - Auto Mutuo Aiuto, ci sarà un approfondimento sul gioco d’azzardo con lo psicologo Matteo Kettmaier. Infine, il 13 dicembre a Cavalese, serata sulla condizione giovanile e il rischio di dipendenze in questa fascia di età. Interverranno il sociologo Carlo Buzzi e lo psicologo Vinicio Carletti, con la testimonianza di alcuni giovani della valle.

“Questo progetto parte dal bisogno di fare un passo indietro, cioè di capire quali sono le cause delle dipendenze, spesso simili aldilà del tipo di dipendenza sviluppato. L’obiettivo è quello di coinvolgere genitori, educatori, amministratori e cittadini per riflettere sulla prevenzione - individuale e anche comunitaria - e per imparare a riconoscere i segnali d’allarme e ad accompagnare chi affronta un percorso di disintossicazione. “Dipende da noi” vuole essere un vero e proprio patto educativo, capace di coinvolgere l’intero territorio, partendo da ciò che già esiste per promuovere una rete sociale sul tema delle dipendenze. Perché non è solo uno slogan: dipende davvero da noi tutti”, spiega il vicepresidente della Comunità Territoriale della Val di Fiemme Michele Malfer.



COMUNITÀ TERRITORIALE DELLA VAL DI FIEMME
Servizio Sociale Attività di Pianificazione e Promozione Sociale
Tel.: 0462 241391 Fax: 0462 241322 -   sociale@coomunitavaldifiemme.tn.it
addetto stampa: Monica Gabrielli - 340.8551994 - monicagabrielli@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu