Quattro anelli per lo sci di fondo allestiti a Predazzo e Bellamonte - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento


QUATTRO ANELLI PER LO SCI DI FONDO

ALLESTITI A PREDAZZO E BELLAMONTE



L’Amministrazione comunale di Predazzo, in collaborazione con la US Dolomitica, ha recentemente completato l’allestimento di quattro anelli per la pratica dello sci di fondo. Le abbondanti nevicate delle scorse settimane hanno permesso di battere nella soleggiata zona Löze una pista di circa 1 chilometro collegata al tracciato della Marcialonga (con comodo parcheggio) e un altro tratto di pista della stessa lunghezza nei pressi della piscina. Quest’ultimo anello è particolarmente utile agli atleti della Dolomitica Nuoto che praticano triathlon invernale, perché permette di combinare in modo agevole e pratico gli allenamenti in acqua (in preparazione all’attività estiva) e sulla neve, anche in vista di una possibile gara in calendario a Predazzo nel mese di febbraio.
Gli altri due anelli sono stati allestiti come ogni anno a Bellamonte: oltre tre chilometri sono a disposizione dei fondisti con accesso nei pressi del Centro Servizi, mentre un altro tratto di poco più di 1 chilometro può essere raggiunto da Via di Lusia.

L’Amministrazione comunale, oltre ad aver finanziato l’intervento, mette a disposizione per la battitura delle piste due gatti delle nevi acquistati nel 1990 per il Centro del Salto, mentre l’US Dolomitica si occupa della manutenzione tecnica.

In un inverno così anomalo, con tantissima neve e gli impianti di risalita chiusi, l’Amministrazione ha voluto dare alla cittadinanza un segnale di ottimismo e ripartenza, mettendo a disposizione gratuitamente questi anelli destinati all’attività fisica individuale, con la speranza che a breve anche i turisti possano beneficiare delle piste battute e godere del paesaggio innevato che in queste settimane sembra la cornice di una fiaba.

addetto stampa: Monica Gabrielli - 340.8551994 - monicagabrielli@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu