ASSFRON a scuola, l'istituto “LA ROSA BIANCA” sempre in prima linea - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento

ASSFRON a scuola,
l'istituto “LA ROSA BIANCA”
sempre in prima linea
Sempre in prima linea l’Istituto Rosa Bianca di Cavalese sia sul tema dell’educazione alimentare che su quello della solidarietà internazionale con chi è più povero, meno fortunato di noi.

Anche quest’anno ha accolto di buon grado la proposta di trattare questi temi con la presenza di esperti offerta da ASSFRON. Gli incontri che hanno coinvolto una decina di classi con la presenza di moltissimi insegnanti, sono stati aperti dal vicario scolastico prof. Michele Malfer, anche a nome del dirigente scolastico prof. Marco Felicetti. Egli ricordando come il tema dell’educazione alla salute e ad un diverso stile di vita sia un tema che sta molto a cuore alla Rosa Bianca, ed ha ringraziato ASSFRON per l’attenzione e l’impegno profuso in favore del mondo scolastico e più in generale delle giovani generazioni. In particolare, ha ricordato la lunga e fruttuosa collaborazione con il segretario Carlo Bridi e con tutti i suoi bravi collaboratori medici specialisti in vari campi in tutta la Valle di Fiemme. Molto importante ha concluso Malfer, la preziosa collaborazione del Dipartimento della Conoscenza e dell’APSS.  Parole di apprezzamento per gli interventi sono venute anche dall’insegnate Deanna Dalla Serra referente per il progetto salute della Rosa Bianca, mentre la presidente di ASSFRON Natalia Arseni, ha sottolineato l’importante lavoro nelle scuola portato avanti dai volontari dell’associazione su temi fondamentali per i ragazzi come cibo, salute sprechi alimentari.



I medici Dario Piccoli, Albina Andrenacci pediatri e Giuseppe Frattin fisiatra avvalendosi della piramide alimentare hanno evidenziato l’importanza di una corretta alimentazione contro i pericoli del sovrappeso e dell’obesità, ma anche l’importanza dell’attività fisica che fa parte di uno stile di vita che viene vivamente raccomandato particolarmente a chi si avvia a diventare adulto. Per questo sono necessari almeno 60 minuti di attività fisica moderata-vigorosa almeno tre volte in settimana, ha affermato Frattin.
Voi hanno ricordato ai ragazzi i pediatri, siete in una età in cui il mangiare correttamente è molto importante per costruire muscoli, ossa, e cellule di ogni tipo. Per questo è molto importante mangiare di tutto variando il più possibile la dieta. Importantissimi sono i cereali, la frutta e la verdura che devono essere alla base della nostra dieta mediterranea alpina.

Forte la denuncia appello di Carlo Bridi esperto di cooperazione internazionale sul tema degli sprechi e sull’urgenza di cambiare il nostro stile di vita. “Il nostro pianeta è gravemente malato e la responsabilità nostra è enorme per questo dobbiamo cambiare fin che siamo in tempo” ha affermato fra l’altro, nel 2018 il primo di agosto, aveva già esaurita la capacità di rigenerazione dell’intero anno, non è possibile proseguire su questa strada! Gli sprechi alimentari ad esempio sono responsabili di oltre il 30% delle emissioni di gas serra, è sufficiente dire basta agli sprechi per cambiare in meglio le cose. Ma oltre alla scuola devono essere coinvolte anche le famiglie, ASSFRON è disponibile ad incontrare anche i genitori perché oltre il 50% degli sprechi si verificano in famiglia. Ma il Rosa Bianca è in prima linea anche sul fronte della solidarietà internazionale sostenendo un progetto in Karamoja per realizzare una serie di orti scolastici in quella regione proposti da ASSFRON.

“La Rosa Bianca - Weisse Rose”: via Ghandi,1 - 38033 Cavalese (Tn)
Tel. 0462-341449 Fax 0462-248071

Torna ai contenuti | Torna al menu