Non ti scordar di te! Quarta ed ultima serata del progetto “DIPENDE DA NOI” - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento

  

COMUNICATO STAMPA
NON TI SCORDAR DI TE !
Confronto per promuovere il benessere dei giovani in Val di Fiemme. Confronto su condizione giovanile e rischio dipendenze per promuovere il benessere dei giovani in Val di Fiemme.

quarta ed ultima serata del progetto  “DIPENDE DA NOI”
venerdì 13 dicembre alle 17.30 a Cavalese


C. Buzzi - docente presso l'Università di Trento
La condizione giovanile: tra impegno e comportamenti a rischio

V. Carletti - psicologo
Giovani: quale disagio, quali dipendenze, quali risorse

Con una testimonianza di giovani della Valle.



Ultimo appuntamento, venerdì 13 dicembre, del progetto “Dipende da noi”: alle 17.30, nella sala conferenze della biblioteca comunale di Cavalese, si terrà “Non ti scordar di te”, un confronto sulla condizione giovanile e il rischio dipendenze per promuovere il benessere dei giovani in Val di Fiemme. Interverranno il sociologo Carlo Buzzi e lo psicologo Vinicio Carletti. Buzzi, docente del Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale dell’Università degli Studi di Trento e nome noto a livello nazionale nell’ambito della ricerca sociale, parlerà della condizione giovanile tra impegno e comportamenti a rischio, mentre Carletti, per 12 anni stimato psicologo scolastico presso La Rosa Bianca per cui grande conoscitore della situazione locale, concentrerà il suo intervento su disagi, dipendenze e risorse dei giovani.

Con questo appuntamento si conclude il progetto “Dipende da noi”, iniziativa voluta dalla Comunità Territoriale della Val di Fiemme in collaborazione con il territorio, le amministrazioni comunali e le scuole, e messa a punto dalla cooperativa sociale Progetto 92. L’obiettivo era quello di sensibilizzare i giovani, le famiglie, gli adulti e l’intera comunità su un tema delicato e di stretta attualità. Nel corso del 2019, con numerosi appuntamenti dedicati alle diverse fasce d’età e alle diverse dipendenze, si è puntato l’attenzione in particolare su come prevenire, riconoscere i segnali di rischio e accompagnare chi affronta un percorso di disintossicazione. Un percorso complesso che punta alla costruzione di un patto educativo, capace di coinvolgere l’intero territorio, partendo da ciò che già esiste per promuovere una rete sociale sul tema delle dipendenze.

ADDETTA STAMPA
Monica Gabrielli - 340 8551994 - monicagabrielli@gmail.com



COMUNITÀ TERRITORIALE DELLA VAL DI FIEMME
Servizio Sociale Attività di Pianificazione e Promozione Sociale
Tel.: 0462 241391 Fax: 0462 241322 -   sociale@coomunitavaldifiemme.tn.it
addetto stampa: Monica Gabrielli - 340.8551994 - monicagabrielli@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu