Elsa Piazzi, Mario Polo e Fiorenzo Brigadoi premiati nel giorno del patrono - le foto - Fiemme e Fassa - aziende, eventi, cinema, notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie > Approfondimento
ELSA PIAZZI, MARIO POLO E FIORENZO BRIGADOI
PREMIATI NEL GIORNO DEL PATRONO
Monica Gabrielli, addetto stampa del Comune di Predazzo, 26 luglio 2017:
Commozione e riconoscenza hanno caratterizzato anche quest’anno la tradizionale cerimonia di consegna delle onorificenze ai cittadini meritevoli nel giorno del patrono di Predazzo, san Giacomo. Martedì 25 luglio, nell’aula magna del municipio, la sindaca Maria Bosin, affiancata dalla giunta e da numerosi consiglieri comunali, ha premiato per l’impegno sociale Elsa Piazzi, Mario Polo e Fiorenzo Brigadoi con una targa e con lo stemma in argento del Comune. Ad applaudirli una sala piena, con numerose autorità civili e militari e tanti cittadini che hanno voluto essere presenti alla cerimonia.

Ad Elsa Piazzi sono state riconosciute “la passione verso la natura e la capacità di trasmetterne la bellezza ed il rispetto, unite al generoso impegno sociale nella Casa di Riposo ed in tante associazioni di volontariato, sempre pronta a rispondere con concretezza ed entusiasmo alle richieste di aiuto provenienti dalla nostra comunità”.

Il fotografo professionista Mario Polo “ha documentato in modo attento e puntuale decenni di vita e di storia di Predazzo e delle valli di Fiemme e Fassa, ma ha anche saputo mettersi a disposizione del suo paese con passione, generosità e spirito di servizio, distinguendosi tra l’altro come comandante dei Vigili del Fuoco, collaboratore nelle più diverse iniziative culturali, sociali e sportive ed espressione storica del Gruppo Fotoamatori”.

Fiorenzo Brigadoi è stato invece premiato in occasione del cinquantesimo di direzione della Banda Civica “Ettore Bernardi”, perché “con passione e talento ha accompagnato i momenti musicali della nostra comunità, donandoci indimenticabili emozioni e avvicinando i giovani al piacere della musica”.

Lo stemma comunale in argento è stato anche donato a suor Tommasina Morandini e suor Fidelma Dellantonio (assente ma ricordata suor Generosa Degaudenz) per i loro cinquant’anni di vita religiosa.

“La gratuità crea terreno fertile per la comunità: grazie per quanto - con passione, competenza e spirito di servizio - avete fatto e continuate a fare per il paese. Siete un grande esempio per i giovani”, ha concluso la sindaca Bosin.

addetto stampa: Monica Gabrielli - 340.8551994 - monicagabrielli@gmail.com
servizio fotografico: Foto Polo Predazzo - info@fotopolo.com

Torna ai contenuti | Torna al menu